Italian Blog

Dopo 8 anni la Mute di nuovo indipendente, accordi tra EMI e Daniel Miller

        

LONDRA, 22 Settembre 2010
Ceduta otto anni fa alla
EMI Music (per 23 milioni di sterline), l’etichetta Mute

torna indipendente.

La EMI Music e il fondatore della Mute Daniel Miller hanno raggiunto un accordo preliminare che vedrà la EMI supportare la creazione della sua seconda casa discografica, e la continuazione della Mute

come etichetta indipendente.

Fin dalla nascita della Mute nel 1978, Daniel Miller ha firmato alcune delle band più innovative ed influenti del panorama musicale mondiale come Depeche Mode, Moby, Goldfrapp, Nick Cave and the Bad Seeds, Erasure e Richard Hawley. Nonostante abbia venduto la sua etichetta nel 2002 alla EMI

ha continuato finora a gestirla.

La nuova label di Miller opererà con il nome Mute, dietro concessione della EMI, e usufruirà dei Label Services EMI a livello di vendite, distribuzione, sincronizzazioni, licenze e merchandising in USA, Regno Unito, Canada e Irlanda. L’etichetta sarà controllata da Miller con la EMI che acquisirà una quota minoritaria della compagnia. Daniel Miller avrà inoltre un ruolo da consulente per la EMI. Per favorire il finanziamento dell’etichetta, la EMI darà in licenza a Miller parte del catalogo Mute

, e fornirà supporto per l’amministrazione delle royalty e la business affair.

Gli artisti Mute Depeche Mode, Goldfrapp, Richard Hawley, Kraftwerk e White Rabbits rimarranno sotto contratto mondiale con la EMI Music, con Miller che assumerà per la major il ruolo di consulente A&R. Il resto degli artisti Mute

, che include Nick Cave And The Bad Seeds, Grinderman, Yeasayer, Erasure, Andy Bell, Liars, Polly Scattergood e A Place To Bury Strangers passerà alla nuova etichetta indipendente creata da Miller.

La nuova Mute prenderà forma a Londra presso gli uffici di Albion Place (West London) già utilizzati da Miller per il publishing e il management, mentre a New York verrà creata una nuova sede;  la maggioranza dello staff Mute impiegato presso la EMI in UK e negli Usa, 18 persone, dovrebbe a sua volta traslocare verso le nuove destinazioni. Per discutere di questa proposta, la EMI Music

 ha iniziato oggi un processo di consultazione con tutti i suoi dipendenti Mute.

Il CEO della EMI Music Europe & Rest of World, David Kassler ha detto: “Siamo felici di aver raggiunto quest’accordo con Daniel, che è un faro della comunità artistica nonché uno dei più grandi imprenditori discografici. Questa nuova collaborazione gli permetterà di creare una nuova realtà indipendente, e allo stesso tempo ci offrirà la possibilità di continuare a lavorare con lui in maniera creativa e produttiva.” Continua Daniel Miller: “Sono contento del risultato di questo accordo con la EMI. La Mute potrà avere successo come un membro vibrante del settore indipendente, e allo stesso tempo potrà
mantenere un legame stabile e fruttuoso con la
EMI per lo sviluppo del proprio marchio, dei propri cataloghi e del proprio roster.”

 

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...