Italian Blog

Protafield

I Protafield annunciano i dettagli del loro album di debutto

A pochi giorni dal nostro ultimo post, torniamo a parlarvi ancora una volta dei Protafield, della release di “Nemesis” il prossimo 9 giugno e delle collaborazioni presenti in questo album che vi abbiamo accennato nel precedente articolo
Il sito thenoisecartel.com ha pubblicato un paio di dichiarazioni molto interessanti del frontaman Jayce Lewis.

 

«Il coinvolgimento di Burton (Fear Factory) mi ha aiutato a sviluppare un nuovo nome/progetto con i Protafield. Lui è stato fondamentale per dare alla band un’identità e nel darci consigli su come sviluppare i miei “ruggiti gutturali”, cosa che non avevo mai fatto prima. Burton è un grande fan della musica, come io lo sono della sua, quindi è stata una vera e propria dolce aggiunta al tutto. Per quanto riguarda Dave Prowse, è sempre stato presente nella mia carriera, spronandomi ad andare avanti, portando produttori cinematografici ai nostri concerti e trovando anche momenti per presentarmi a persone del mondo del cinema interessate alla musica.»

Nell’album compaiono anche degli special guest, da Gary Numan a Roger Taylor dei Queen, a Mattias Ia Eklundh e Lance Henriksen (Aliens/Alien vs Predator).

«Gary Numan partecipa a “Redesign”. Da tempo parlavamo di una nostra collaborazione e quando ho scritto il pezzo ho sentito subito che era perfetto per la sua voce. Così gliel’ho chiesto ed è stato entusiasta. Lo stesso è successo con Roger Taylor, anche se non così direttamente, perché il suo braccio destro Josh MaCrae mi ha suggerito di inviargli qualche canzone. È rimasto subito colpito da “Wrath” e, dopo qualche adattamento, Roger Taylor ha partecipato al brano. Mi ricorda un po’ “We Will Rock You”.»

«Io e Mattias ci siamo incontrati al meeting “Guitar Clinic” organizzato da Laney Amp’s (N.d.T. marca di amplificatori), che ci sostiene entrambi. Erano ansiosi di farci incontrare e di farci collaborare in qualche modo. Come risultato, ci siamo tenuti in contatto e alla fine Mattias è apparso come chitarrista ospite in “Acrylic”. Avevo bisogno di qualcosa che non fosse una parte vocale in quella canzone e lui ha provveduto con i suoi riff di chitarra particolari.»

«Per quanto riguarda Lance Henriksen, lui è una di quelle persone con cui trovi subito un grande feeling, è un tipo fantastico! Quando gli ho chiesto di ripetere la sua frase “Droid” al bar dove stavamo bevendo, l’ho registrata sul mio telefono e gli ho detto che l’avrei usata nel nuovo album, poi abbiamo riso entrambi e ci siamo fatti un altro whisky.»


“Nemesis” è in pre-ordine su Amazon http://www.amazon.co.uk/dp/B00JPVIZPW/ref=cm_sw_r_fa_asp_7eZLH.0GN37VD e iTunes https://itunes.apple.com/it/album/nemesis/id853821259
L’album contiene 12 tracce, due delle quali già scaricabili da iTunes come singoli, God-Forced e Severe Sever.

Tracklist

1 God-Forced
2 Severe Sever
3 = Pure
4 Perfect Defect
5 Wrath
6 Acrylic
7 Make Believe
8 Sinner
9 Redesign
10 Nemesis
11 Mass Effect
12 Revolution

www.protafield.com
facebook.com/Protafield
twitter.com/Protafield
protafield.bigcartel.com

Per l’Italia
protafielditalia.bandpage.com
facebook.com/ProtafieldItalia
twitter.com/Protafield_it

 

  • E’ vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo, senza indicarne provenienza, senza chiedere l’autorizzazione agli autori o i dovuti crediti al Blog.


Il 9 giugno arriva Nemesis di Protafield

Conoscendo la passione smisurata che ha per l’astronomia, direi proprio che Jayce Lewis si è ispirato alla teorizzata stella binaria gemella del Sole, per il nome del suo nuovo album.

Nemesis sarà disponibile su iTunes ed Amazon dal prossimo 9 giugno, e segnerà la nascita di una nuova fase per questo artista gallese che in principio era Jayce Lewis e il suo album omonimo uscito nel 2010, e che ora – nuovo nome, nuovo look e nuove collaborazioni – torna sotto il nome di Protafield.

Un genere che va dall’industrial al punk, dal rock all’elettronica, quello di Protafield, che in Nemesis vede la partecipazione straordinaria di artisti come Roger Taylor dei Queen, Gary Numan, Mattias Ia Eklundh e l’attore Lance Henriksen (Alien, Alien vs. Predator, Aliens Scontro finale, Terminator, Millennium, Phantom, Alone in the Dark II).

Nemesis è in pre-ordine su Amazon http://www.amazon.co.uk/dp/B00JPVIZPW/ref=cm_sw_r_fa_asp_7eZLH.0GN37VD e iTunes https://itunes.apple.com/it/album/nemesis/id853821259, ed è composto da 12 tracce due delle quali già scaricabili da iTunes come singoli, God-Forced e Severe Sever.

A proposito di Severe Sever: il video (qui sotto), che ha debuttato su VEVO il 22 aprile, oltre a presentarsi come un grande party di massa con volti distorti e un’insana pazzia nell’aria, vede la presenza straordinaria di Saffron Sprackling dei Republica, quelli di “Ready to Go” del 96.

Tracklist

1 God-Forced
2 Severe Sever
3 = Pure
4 Perfect Defect
5 Wrath
6 Acrylic
7 Make Believe
8 Sinner
9 Redesign
10 Nemesis
11 Mass Effect
12 Revolution

www.protafield.com
facebook.com/Protafield
twitter.com/Protafield

Per l’Italia
protafielditalia.bandpage.com
facebook.com/ProtafieldItalia
twitter.com/Protafield_it

 

  • E’ vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo, senza indicarne provenienza, senza chiedere l’autorizzazione agli autori o i dovuti crediti al Blog.


‘God-Forced’ il nuovo video/single di Protafield

“May the ‘God-Forced‘ be with you!”

Ha impattato la Terra lo scorso 24 febbraio, il singolo di debutto dal titolo “God-Forced” che ci catapulta violentemente nel mondo industrial targato Protafield.

Con il singolo arriva anche il video diretto da Mike Barnes, che ritrae i quattro musicisti in un’atmosfera oscura, in un edificio lurido e sinistro.
Nel video compare la mente di tutto, Jayce Lewis (voce) indossa Sinstar Clothing, dallo sguardo inquietante e minaccioso mentre percorre il corridoio di un sotterraneo semibuio, seguito dalle insane espressioni di Jack Slade (Batteria) dalla notevole agilità con le bacchette, il magnetico Martin Thompson (Basso) qui in versione quasi vampiresca e Marc James (Chitarra) detto ‘the Thing‘.

“God-Forced”, il primo singolo estratto dall’album “Nemesis” che uscirà entro l’anno, è disponibile in versione MP3 su iTunes e per chi risiede nel Regno Unito anche su Amazon.co.uk 

Protafield ha anche confermato alcune date del tour nei festival Sonisphere, Alt-Fest, Forever Sun Festival e Red Fest. Prossimamente saranno annunciate le date che interesseranno il resto d’Europa.

www.protafield.com
www.facebook.com/Protafield
twitter.com/Protafield

jaycelewisitalia.bandpage.com
www.facebook.com/JayceLewisItalia
twitter.com/JayceLewis_it

  • E’ vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo, senza indicarne provenienza, senza chiedere l’autorizzazione agli autori o i dovuti crediti al Blog.


2013 in review – Annual Depeche Mode e Dintorni Report from WordPress.com

The WordPress.com stats helper monkeys prepared a 2013 annual report for this blog.

Here’s an excerpt:

The Louvre Museum has 8.5 million visitors per year. This blog was viewed about 130,000 times in 2013. If it were an exhibit at the Louvre Museum, it would take about 6 days for that many people to see it.

Click here to see the complete report.


Il 2013 di ‘Depeche Mode e Dintorni’ – calendario 2014

Grazie a tutti voi che ci avete seguito con fede e devozione in questo 2013 che è stato un anno ricco di novità, un anno che ci ha regalato Delta Machine e il Delta Machine Tour con due date italiane da cardiopalmo!

4.561 volte grazie agli inscritti che ci leggono sul blog (a fine 2012 eravate 465!)
15.523 volte grazie ai fan che ci seguono su facebook
1.461 volte grazie ai followers di twitter

Grazie a tutti quelli che ci hanno inviato video, foto e recensioni del Delta Machine Tour, a quelli che ci hanno tenuto compagnia con commenti, a volte critici a volte divertenti e a chi crede in noi!

Per tutti voi abbiamo preparato un regalo molto speciale, il calendario 2014 che questa volta (a differenza del calendario 2013) raccoglie le immagini più belle dei nostri Depeche on stage! E’ stato davvero difficile scegliere tra le migliaia di foto presenti nel nostro archivio, difficile a tal punto che abbiamo deciso di realizzare ben due calendari!
Clicca qui per scaricare (in alternativa nowdownload o rapidshare)

Pronti per il 2014? Pronti per le nuove date italiane del Delta Machine Tour?
Noi scenderemo in campo con voi a Bologna e anche questa volta, dopo il successo di Roma, prepareremo una coreografia… ma di questo ne parleremo più avanti.
Vi ricordiamo che abbiamo circa 20 biglietti disponibili per lo show del 22 febbraio, Parterre in Piedi (no Early Entrance) e Gradinata Est – L. Per info QUI.

E ora ripercorriamo il nostro 2013

Gennaio 2013

Febbraio 2013

Marzo 2013

Aprile 2013

Maggio 2013

Giugno 2013

Luglio 2013

Agosto 2013

Peter Gordeno e Christian Eigner impegnati nel progetto ‘OPIEN’ “L’album si chiama ‘Atlanta‘ e vede la collaborazione di Christian Eigner (turnista dei Depeche Mode dal 1997) insieme al produttore, compositore e polistrumentista Niko Stoessl (che ha lavorato anche in Hourglass di Dave Gahan). ‘Atlanta‘ nasce dal progetto ideato da Niko Stoessl, ‘OPIEN‘, gestito dal team di Daryl Bamonte.
Nel video che vi proponiamo, ‘Let Me Down‘, noterete anche la presenza di Peter Gordeno (turnista dei Depeche Mode dal 1998).” Altri articoli che potrebbero interessarti

Settembre 2013

  • Una chiacchierata con Andrew Fletcher dei Depeche ModeAbbiamo fatto show strepitosi. Forse è stata la migliore serie di concerti della nostra carriera. Dave è sempre stato fenomenale, il pubblico si è dimostrato fantastico e molto partecipe, perfino nelle zone d’Europa che sono in recessione. La nostra è una carriera da sogno, dagli inizi fino a oggi. Non avremmo mai immaginato di essere ancora qui, di andare in certi paesi, di essere sempre più famosi. È meraviglioso. In tutta sincerità, credevamo che sarebbe durato solo un paio d’anni.Altri articoli che potrebbero interessarti

Ottobre 2013

Novembre 2013

  • Dave Gahan: “La musica mi ha salvato”È cominciato tutto con il glam rock, con gli Slade, T Rex, David Bowie e Roxy Music. Poi sono arrivati i Damned e i Clash. Ma la mia vera illuminazione è stata Ziggy Stardust, l’uomo che viene da altrove.
  • Jayce Lewis annuncia la data di pubblicazione del nuovo album “La scorsa settimana JL ha firmato con la Caroline International (Universal Music Group), accordo che gli permetterà di pubblicare il nuovo album dal titolo “Nemesis” tra marzo e aprile 2014, anticipato dalla release di un primo singolo nel mese di gennaio.
    Successivamente, Jayce registra un nuovo nome per il suo progetto, che porta avanti alla grande già da qualche anno, e dice: «andava fatto, qualcosa che doveva essere fatta qualche tempo fa» da ora in poi tutto ciò che Lewis produrrà, dai live ai lavori in studio, porterà il nome di PROTAFIELD.” Altri articoli che potrebbero interessarti

Dicembre 2013

BUON NATALE E FELICE ANNO NUOVO A TUTTI!!!


Jayce Lewis annuncia la data di pubblicazione del nuovo album

Image by: Scott Chalmers (Woolhouse Studios)

Image by: Scott Chalmers (Woolhouse Studios)

È dal 2009 che ci stiamo appassionando a questo grande talento, praticamente da quando è nato questo blog. Vogliamo continuare ad occuparci di lui perchè è una grande persona con una grande umiltà, un amico, un artista eccellente che merita il successo più di chiunque altro. Ma prima di passare alle ultimissime novità, vogliamo ripercorrere velocemente la sua “storia”.

Nato a Bridgend, nel sud del Galles (Regno Unito), Jayce Lewis è un fenomeno sin da bambino, quando a soli 6 anni impugna la sua prima chitarra e inizia ad emulare i grandi del rock. Nel corso degli anni Jayce inizia a suonare altri strumenti come i sintetizzatori e la batteria diventando così un polistrumentista autodidatta. Fu nell’estate del 2009 che JL spiccò il volo  con il primo singolo “Icon”, che anticipò l’uscita dell’album omonimo “Jayce Lewis” (2010 etichetta EMI), dove tutto è composto (testi e musica) ed eseguito (sintetizzatori, batteria, chitarra e voce) da lui. Un album tenace, incisivo e pieno di sfumature sorprendenti. Di recente Jayce ha svolto l’opening act di artisti come Combichrist, Gary NumanKorn, Black Light Burns (di Wes Borland chitarrista dei Limp Bizkit) e Killing Joke. Dovete anche sapere che Jayce ha un debole per i Depeche Mode e non perde un loro show (quando la band fa tappa a Londra) e infatti l’ultima volta è stata alla O2 lo scorso maggio, in compagnia del suo grande amico Gary Numan e di sua moglie Gemma. In un’intervista del 2012 Jayce confessa che l’avventura solista di Dave Gahan (in particolare il periodo Hourglass – trova Kingdom assolutamente strabiliante) gli è stata di grande ispirazione che lo ha portato a prendere una decisione molto importante, quella di lasciare la band in cui suonava per intraprendere la carriera da solista.

Queste le novità: La scorsa settimana JL ha firmato con la Caroline International (Universal Music Group), accordo che gli permetterà di pubblicare il nuovo album dal titolo “Nemesis” tra marzo e aprile 2014, anticipato dalla release di un primo singolo nel mese di gennaio.
Successivamente Jayce registra un nuovo nome per il suo progetto, che porta avanti alla grande già da qualche anno, e dice: «andava fatto, qualcosa che doveva essere fatta qualche tempo fa» da ora in poi tutto ciò che Lewis produrrà, dai live ai lavori in studio, porterà il nome di PROTAFIELD.

Membri:
Jayce Lewis (Protafield)
Jack Slade (Batteria)
Martin Thompson (Basso)
Marc James (Chitarra)

www.protafield.com
www.facebook.com/Protafield
twitter.com/Protafield

jaycelewisitalia.bandpage.com
www.facebook.com/JayceLewisItalia
twitter.com/JayceLewis_it

Jayce Lewis annuncia la data di pubblicazione del suo secondo album2

  • E’ vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo, senza indicarne provenienza, senza chiedere l’autorizzazione agli autori o i dovuti crediti al Blog.