Italian Blog

singoli

Depeche Mode Video Singles Collection

dm-dvd-cover-final

L’11 novembre 2016 sarà disponibile la collezione di video dei singoli

La collezione di video dei singoli dei Depeche Mode, la prima antologia in assoluto di video musicali innovativi che abbraccia tutta la carriera del gruppo iconico, sarà pubblicata da SONY Music Entertainment l’11 novembre 2016.

La video biblioteca definitiva dei Depeche Mode presenta i video musicali dei singoli, dal 1981 al 2013, in un DigiPak di 3 DVD.

# # # # #

La collezione di video dei singoli dei Depeche Mode – l’antologia in 3 DVD definitiva che contiene oltre quattro ore di video musicali innovativi dei pionieri del post-punk (e più di due ore di commenti audio) – sarà pubblicata da SONY Music Entertainment l’11 novembre 2016.

Questa collezione è il primo titolo d’archivio ufficiale dei Depeche Mode pubblicato sotto l’imprimatur di SONY, poiché la SME ha acquisito i diritti del catalogo dei DM nel luglio 2015.

«Siamo lieti e onorati di pubblicare la collezione di video dei singoli dei Depeche Mode, un’aggiunta essenziale del catalogo della band recentemente concesso in licenza, che documenta il loro contributo duraturo alla storia dei video musicali», ha dichiarato Richard Story, Presidente del Commercial Music Group di Sony Music Entertainment.

Il set di 3 DVD contiene oltre tre decadi di singoli internazionali di successo dei Depeche Mode e presenta la progressione sbalorditiva di video innovativi e provocatori visti dall’obiettivo di registi visionari come Julien Temple, Anton Corbijn, D.A. Pennebaker, John Hillcoat e molti altri.

Lungo tutta la carriera dei Depeche Mode, il gruppo ha posto un’enfasi particolare sulla qualità dei propri video, collaborando con registi e staff di alto livello per alcuni dei più influenti e straordinari cortometraggi della storia dei video musicali.

«I video sono sempre stati un elemento essenziale del modo in cui volevamo presentare la nostra musica al mondo», hanno concordato i componenti della band. «È stato meraviglioso tornare indietro e rivivere le esperienze e i ricordi che questi video evocano dopo tutti questi anni. Avere finalmente tutti i nostri video raggruppati insieme è incredibile. Questo viaggio nel tempo ci è piaciuto molto e speriamo che anche i nostri fan lo apprezzeranno.»

La collezione di video dei singoli è la prima di una serie di progetti retrospettivi approvati dalla band che esaminano la straordinaria carriera dei Depeche Mode e i suoi effetti sulla cultura popolare. Inoltre, è prima volta che i video dei singoli dei DM – dal 1981 al 2013 – sono raggruppati in un’unica antologia.

Il set comprende 55 versioni recentemente restaurate dei video essenziali dei singoli dei Depeche Mode, oltre a quattro rari video alternativi e nuovi commenti su clip specifiche, registrati dai componenti del gruppo espressamente per questa pubblicazione.

Depeche Mode – Collezione di video dei singoli

Video nella raccolta

Just Can’t Get Enough (diretto da Clive Richardson)

See You (diretto da Julien Temple)

The Meaning Of Love (diretto da Julien Temple)

Leave In Silence (diretto da Julien Temple)

Get The Balance Right (diretto da Kevin Hewitt)

Everything Counts (diretto da Clive Richardson)

Love, In Itself (diretto da Clive Richardson)

People Are People (diretto da Clive Richardson)

Master And Servant (diretto da Clive Richardson)

Blasphemous Rumours (diretto da Clive Richardson)

Somebody (diretto da Clive Richardson)

Shake The Disease (diretto da Peter Care)

It’s Called A Heart (diretto da Peter Care)

Stripped (diretto da Peter Care)

But Not Tonight (diretto da Tamra Davis)

A Question Of Lust (diretto da Clive Richardson)

A Question Of Time (diretto da Anton Corbijn)

Strangelove (diretto da Anton Corbijn)

Never Let Me Down Again (diretto da Anton Corbijn)

Behind The Wheel (diretto da Anton Corbijn)

Little 15 (diretto da Martyn Atkins)

Strangelove ’88 (diretto da Martyn Atkins)

Everything Counts (Live da “101”) (diretto da D.A. Pennebaker)

Personal Jesus (diretto da Anton Corbijn)

Enjoy The Silence (diretto da Anton Corbijn)

Policy Of Truth (diretto da Anton Corbijn)

World In My Eyes (diretto da Anton Corbijn)

I Feel You (diretto da Anton Corbijn)

Walking In My Shoes (diretto da Anton Corbijn)

Condemnation (Paris Mix) (diretto da Anton Corbijn)

One Caress (diretto da Kevin Kerslake)

In Your Room (diretto da Anton Corbijn)

Barrel Of A Gun (diretto da Anton Corbijn)

It’s No Good (diretto da Anton Corbijn)

Home (diretto da Steven Green)

Useless (diretto da Anton Corbijn)

Only When I Lose Myself (diretto da Brian Griffin)

Dream On (diretto da Stephane Sednaoui)

I Feel Loved (diretto da John Hillcoat)

Freelove (diretto da John Hillcoat)

Goodnight Lovers (diretto da John Hillcoat)

Enjoy The Silence ’04 (diretto da Uwe Flade)

Precious (diretto da Uwe Flade)

A Pain That I’m Used To (diretto da Uwe Flade)

Suffer Well (diretto da Anton Corbijn)

John The Revelator (diretto da Blue Leach)

Martyr (diretto da Robert Chandler)

Wrong (diretto da Patrick Daughters)

Peace (diretto da Jonas & François)

Hole To Feed (diretto da Eric Wareheim)

Fragile Tension (diretto da Rob Chandler e Barney Steel)

Personal Jesus 2011 (diretto da Patrick Daughters)

Heaven (diretto da Timothy Saccenti)

Soothe My Soul (diretto da Warren Fu)

Should Be Higher (diretto da Anton Corbijn)

People Are People (Versione 12”)

Stripped (Versione alternativa non pubblicata)

But Not Tonight (Versione pool club)

Soothe My Soul (Versione estesa)

Fonte: depechemode.com

Traduzione a cura di ©Barbara Salardi per Depeche Mode e Dintorni 

  • E’ vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo, senza indicarne provenienza, senza chiedere l’autorizzazione agli autori o i dovuti crediti al Blog.

Annunci

Il 9 giugno arriva Nemesis di Protafield

Conoscendo la passione smisurata che ha per l’astronomia, direi proprio che Jayce Lewis si è ispirato alla teorizzata stella binaria gemella del Sole, per il nome del suo nuovo album.

Nemesis sarà disponibile su iTunes ed Amazon dal prossimo 9 giugno, e segnerà la nascita di una nuova fase per questo artista gallese che in principio era Jayce Lewis e il suo album omonimo uscito nel 2010, e che ora – nuovo nome, nuovo look e nuove collaborazioni – torna sotto il nome di Protafield.

Un genere che va dall’industrial al punk, dal rock all’elettronica, quello di Protafield, che in Nemesis vede la partecipazione straordinaria di artisti come Roger Taylor dei Queen, Gary Numan, Mattias Ia Eklundh e l’attore Lance Henriksen (Alien, Alien vs. Predator, Aliens Scontro finale, Terminator, Millennium, Phantom, Alone in the Dark II).

Nemesis è in pre-ordine su Amazon http://www.amazon.co.uk/dp/B00JPVIZPW/ref=cm_sw_r_fa_asp_7eZLH.0GN37VD e iTunes https://itunes.apple.com/it/album/nemesis/id853821259, ed è composto da 12 tracce due delle quali già scaricabili da iTunes come singoli, God-Forced e Severe Sever.

A proposito di Severe Sever: il video (qui sotto), che ha debuttato su VEVO il 22 aprile, oltre a presentarsi come un grande party di massa con volti distorti e un’insana pazzia nell’aria, vede la presenza straordinaria di Saffron Sprackling dei Republica, quelli di “Ready to Go” del 96.

Tracklist

1 God-Forced
2 Severe Sever
3 = Pure
4 Perfect Defect
5 Wrath
6 Acrylic
7 Make Believe
8 Sinner
9 Redesign
10 Nemesis
11 Mass Effect
12 Revolution

www.protafield.com
facebook.com/Protafield
twitter.com/Protafield

Per l’Italia
protafielditalia.bandpage.com
facebook.com/ProtafieldItalia
twitter.com/Protafield_it

 

  • E’ vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo, senza indicarne provenienza, senza chiedere l’autorizzazione agli autori o i dovuti crediti al Blog.


I Liars pubblicano il loro nuovo singolo ‘Pro Anti Anti’ con remix di Factory Floor e Truss – in uscita 9/10 giugno + nuove date

FACT – “I Liars non scherzavano quando ci assicurarono che con questa registrazione avevano intenzione di divertirsi, e con tutta questa incurante bisboccia alla fine il tenore di angoscia che ha messo in risalto i loro suoni si è dissolto nel nulla”

GRAZIA – “Indimenticabile”

GQ – “Un’irrequieta tempesta sintetica”

I LIARS (Angus Andrew, Aaron Hemphill e Julian Gross) annunciano i dettagli di un nuovo singolo, ‘Pro Anti Anti’, in uscita il 9 giugno 2014 (10 giugno negli Stati Uniti).

Descritto da Spin come “un’impetuosa cacofonia di toni sfocati e irritanti e ritmi marcianti”, da NME come “una brutta carretta” e da The Quietus come “uno dei macinini più pugilistici che i Liars abbiano mai scritto”, potete ascoltare ‘Pro Anti Anti’ sotto:

 

 

Il singolo verrà pubblicato su vinile color carne e download, entrambi limitati, e presenta remix di Factory Floor, i cui crediti dei remix più recenti includono Trent Reznor e Daniel Avery, del londinese Truss, che ha remixato ‘Should Be Higher’ dei Depeche Mode, e il misterioso collettivo di Melbourne Nest Of Teens, che ha remixato il precedente singolo dei Liars, ‘Mess On A Mission’. Il singolo verrà fornito di una nuova traccia esclusiva, ‘Waste Fraud’, e un radio mix di Daniel Miller. ‘Pro Anti Anti’ è l’ultimo singolo a essere tratto dal loro settimo studio album, criticamente acclamato, ‘Mess’ (disponibile ora).

I Liars sono imperdibili dal vivo. Conosciuti per le loro performance turbolente, intossicanti e inventive, la band si imbarcherà questo mese su un tour del Nord America e tornerà in Europa con due spettacoli in due festival: La Route Du Rock in Francia e il festival di Jabberwocky, a Londra in agosto.

A causa di una ferita alla schiena, Julian Gross sarà impossibilitato ad esibirsi in tour. Al suo posto, i suoi doveri di batterista saranno assunti da Butchy Fuego, che dal 2007 lavora con The Boredoms, oltre a Nite Jewel, Rainbow Arabia, M.I.A. e Pit Er Pat, tra gli altri. Parlando dei problemi di salute di Julian, i Liar hanno detto:

Cari popoli del mondo, è con grande rammarico che ci troviamo a riferire delle cattive notizie sul nostro batterista senza paura Julian. Recentemente è stato afflitto da una paralizzante ferita alla schiena che gli ha impedito (tra le altre cose) di suonare la batteria, ballare e viaggiare. Come tale abbiamo dovuto fare i conti con il fatto che Julian non sarà in grado di esibirisi con noi nella nostra prossima serie di spettacoli. Per la sua salute e il suo futuro, è meglio che Julian resti a Los Angeles per curarsi e prendersi cura di se. Fate uno sforzo per mandargli tutti gli auguri di buona guarigione che potete raccogliere. Con amore, Liars”.

I Liars dal vivo

26 aprile – Desert Daze Festival – Sunset Ranch Oasis

2-4 maggio – Austin Psych Fest- Austin, TX

7 maggio – Underground Arts-Philadelphia, PA

8 maggio – Le Poisson Rouge-New York, NY

9 maggio – The Wick-Brooklyn-NY

10 maggio – Brighton Music Hall-Allston, MA

23 maggio – Sasquatch Music Festival-The Gorge Amphitheatre-George, WA

24 maggio – Star Theater-Portland, OR

27 maggio – The Fonda Theatre-Los Angeles, CA

5 giugno – Corner Hotel-Melbourne, Australia

6 giugno – Modulations Carriageworks-Sydney, Australia

15 agosto – La Route du Rock-St Malo, Francia – www.laroutedurock.com

16 agosto – Jabberwocky, Londra – www.atpfestival.com/events/jabberwocky2014.php

 

Mess – il seguito dell’album del 2012 ‘Wixiw’ – è un’esplosione arrabbiata, estatica e primitiva di elettroniche ritualistiche che sacrifica l’auto-persecuzione per un abbandono potente, deciso e vede i Liars, anche se forse non del tutto a loro agio nel mondo, almeno guardarlo dritto negli occhi mostrando i denti.

 

Lista delle tracce di ‘Pro Anti Anti’

VINILE:

Lato A

1.  Pro Anti Anti – Album Version

2.  Waste Fraud

3.  Pro Anti Anti – Daniel Miller Radio Mix

Lato B

1. Pro Anti Anti – Factory Floor (GG/NV) Remix

2. Pro Anti Anti – Truss Remix

3. Pro Anti Anti – Nest of Teens Remix

 

DIGITALE:

1. Pro Anti Anti – Album Version

2. Pro Anti Anti – Daniel Miller Radio Mix

3. Pro Anti Anti – Factory Floor (GG/NV) Remix

4. Pro Anti Anti – Truss Remix

5. Pro Anti Anti – Nest of Teens Remix

 

Guarda il video di ‘Mess On A Mission’: http://youtu.be/jbrNt-dMDsY

Ascolta ‘Mess On A Mission’:

SoundCloud: http://bit.ly/1dJtQwl

YouTube: http://youtu.be/tf1fbu7zLII

Guarda il trailer dell’album: http://youtu.be/F1OCCbwOKvg

Guarda I teaser del video: http://vimeo.com/album/2618216

Ascolta il mix di Silent Servant qui: http://bit.ly/1fWtjKn

Ascolta il mix di Black Bananas’ qui: http://bit.ly/1kGbFA6

 

 LIARS ONLINE: 

http://www.youtube.com/liarsliarsliars

http://instagram.com/liarsliarsliars

twitter.com/LiarsOfficial

www.facebook.com/LiarsOfficial

www.liarsliarsliars.com

 

Fonte: mute.com

Traduzione a cura di Salvatore Matteo Baiamonte

  • E’ vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo, senza indicarne provenienza, senza chiedere l’autorizzazione agli autori o i dovuti crediti al Blog.