Italian Blog

trend

Arriva “Mute Synth II” in associazione con Dirty Electronics

Il Dirty Electronics Mute Synth II (MSII) è un sintetizzatore portatile e sequencer, progettato in collaborazione con il designer Adrian Shaughnessy.
MSII è l’evoluzione del Dirty Electronics Mute Synth (MSI) originariamente creato per il leggendario Short Circuit presentato all’evento Mute al Roundhouse di Londra nel 2011.

Il design elegante e l’attenzione alla fruibilità di MSII spinge ad un approccio pick-up-and-play, con interruttori e manopole, in combinazione con i comandi tattili inerenti a MSI, per consentire ritmi complessi ed infiniti, e suoni che potranno essere creati con semplicità.

Mute Synth II viene fornito con una selezione di opere create con i synth da artisti associati con Dirty Elettronica e Mute.

Mute Synth II in pre-order su www.mutebank.co.uk

www.dirtyelectronics.org


Due show in Italia per il dj Trentemøller

Dopo gli opening act per il tour dei Depeche Mode del 2013, il producer danese torna a confrontarsi con il suo pubblico.

Il confronto faccia a faccia con il grande pubblico, a livello internazionale, di certo non spaventa il dj Andres Trentemøller, che nel corso del 2013 ha avuto il privilegio di aprire i concerti dei Depeche Mode e di preparare per loro l’atmosfera sotto i palchi di tutto il mondo. Per il dj è tempo di tornare alla consolle, con una serie di live show che lo vedranno assoluto protagonista. Il tour annunciato prevede anche due date in Italia: Trentemøller si esibirà lunedì 24 febbraio all’Estragon di Bologna e martedì 25 febbraio all’Atlantico di Roma, facendo ballare il pubblico grazie ad ormai un decennio di esperienza nella musica elettronica più d’avanguardia e grazie al suo stile reinterpretativo ricco di tratti personalissimi e inconfondibili. Immancabili, nel corso dei due live show, i riferimenti alla più recente produzione discografica del producer danese, l’album “Lost“, pubblicato nel corso del 2013. I biglietti per assistere ad entrambi gli show sono già disponibili in prevendita al costo di 15 euro più diritti ed eventuali commissioni addizionali.

fonte concertionline.com

  • E’ vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo, senza indicarne provenienza, senza chiedere l’autorizzazione agli autori o i dovuti crediti al Blog.


Depeche Mode e Dintorni augura a tutti voi un felice anno nuovo

Prima di stappare lo champagne e festeggiare il nuovo anno, fermiamoci a rifilettere sull’anno che è appena passato per ricordarci sia i nostri trionfi che i nostri fallimenti e anche le promesse fatte e infrante, le volte che ci siamo aperti per vivere grandi avventure o ci siamo chiusi in noi stessi per paura di essere feriti. È questo il significato del capodanno, avere un’altra occasione, l’occasione di perdonare, di fare meglio, di fare di più, di dare di più, di amare di più e di smetterla di pensare alle conseguenze, cominciare finalmente ad accettare quello che verrà. Ricordiamoci di essere buoni l’uno con l’altro, gentili l’uno con l’altro e non solo questa notte ma tutto l’anno!
BUON ANNO A TUTTI!

Before we pop the champagne and celebrate the New Year, to stop and reflect on the year that has gone by. To remember both our triumphs and our missteps, our promises made, and broken. The times we opened ourselves up to great adventures, or closed ourselves down, for fear of getting hurt. Because that’s what New Year’s is all about: getting another chance. A chance to forgive, to do better, to do more, to give more, to love more. And stop worrying about ‘what if’ and start embracing what would be. So at midnight, let’s remember to be nice to each other, kind to each other. And not just tonight but all year long!
WE WISH YOU ALL A HAPPY NEW YEAR!