Italian Blog

Articoli con tag “mute

Vince Clarke e Martin L. Gore collaborazione: l’album di VCMG in arrivo la prossima primavera!

Dopo 30 anni di lavoro sui loro rispettivi progetti musicali in corso, Vince Clarke (Erasure / Yazoo / Depeche Mode) e Martin L. Gore (Depeche Mode) si riuniscono per la prima volta dal 1981 come VCMG per pubblicare un nuovo album preceduto da una serie di EP.

VCMG è il frutto di un attenta riflessione che vede Vince e Martin, pionieri della musica elettronica, esercitare tutto il loro amore, che dura da tutta una vita, per il genere techno al quale si ispira VCMG.

Vince spiega: «Ho ascoltato un sacco di minimal dance music e mi sono incuriosito da tutti quelle sonorità…ho capito che avevo bisogno di un collaboratore…così ho avuto l’idea di parlarne con Martin
Gore dice: «Un anno fa, di punto in bianco ho ricevuto una e-mail da Vince che diceva “Vorrei fare un album techno, sei interessato a collaborare? Nessuna pressione, nessuna scadenza” e così ho accettato

La scrittura e la registrazione dell’album sono stati fatti in   modo insolito/unico. Vince e Martin hanno lavorato nei loro   rispettivi studi, comunicando solo via e-mail   scambiandosi i file fino alla conclusione dell’album. Solo a   maggio 2011, in occasione del Mute Short Circuit Festival, la   coppia si incontra per la prima volta per discutere del   progetto.

L’album (il titolo sarà annunciato presto) disponibile dalla   prossima primavera (2012), è stato prodotto da Vince Clarke   e Martin L. Gore e mixato da un influente artista di   elettronica californiano Überzone / Q.

 La prima versione è un EP intitolato Spock.  EP1 / SPOCK e   conterrà un remix di Edit-Select, alias Tony Scott un DJ   britannico produttore e fondatore degli Edit-Select Records   con crediti precedenti che comprendono remix di Speedy J.   Death In Vegas e Gary Beck; il musicista techno di origini   britanniche Karl O’Connor (membro dei Sandwell District e co-fondatore della Downwards Records); DVS1, Zak Khutoretsky; più XOQ, l’alter ego di Überzone / Q.

EP1/SPOCK sarà disponibile in esclusiva mondiale su Beatport il 30 novembre e successivamente su tutti i DSP dal 12 dicembre

EP1 / SPOCK TRACKLIST

  • Spock – Album version
  • Spock – Edit Select Remix
  • Spock – Regis Remix
  • Spock – DVS1 Voyage Home Remix
  • Spock – XOQ Remix

ascolta un anteprima dei brani qui

VCMGofficial su facebook

fonte: mute.com

  • E’ vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo, sia in formato cartaceo sia telematico, senza indicarne provenienza, senza chiedere l’autorizzazione agli autori o i dovuti crediti al Blog

Disponibile una nuova release di Recoil ‘Want’ Architect mixes

Dopo l’uscita di ‘Selected’ all’inizio di quest’anno, Alan ha deciso di commissionare alcuni remix extra messi sin da ora a disposizione dalla Mute Records assolutamente gratis!

Disponibili 3 nuove versioni di ‘Want’ (featuring Nicole Blackman) sapientemente assemblate da Architect e parte di un pacchetto download speciale.

Architect è la creazione del tedesco Daniel Myer. Nel 1993 ha fondato il leggendario progetto electro-industrial/EBM ‘Haujobb’. Da allora ha assunto un buon ruolo all’interno della scena elettronica avviando molti altri progetti come HMB, Newt e Destroid. Dal 2007 è membro permanente della celebre band EBM svedese ‘Covenant’. Creato nel 1998, Architect può essere facilmente descritto come il più affascinante dei progetti di Daniel. Concentrato principalmente sulla techno minimal, potenti sequenze distorte, riesce a creare un ibrido unico di elettronica e sonorità ambient, rendendo i risultati adatti per ascoltare e ballare.

Dice Alan: “Avendo intrapreso una serie di eventi live all’inizio di quest’anno, mi sono ritrovato a ri-visitare e ri-lavorare molti dei miei pezzi preferiti. Con questo in mente, ho anche tenuto le orecchie aperte verso persone interessanti per un contributo a questo processo e abbastanza velocemente nel tour è stato introdotto Daniel e la sua vasta gamma di progetti. Ho trascorso molte ore in varie palestre, collegato alle cuffie, rimanendo ipnotizzato dal suo lavoro – in particolare il recente album di Architect ‘Consume Adapt Create’. Successivamente ho chiesto se fosse interessato ad alcuni degli eventi che avevamo previsto. Il suo approccio sembrava adattarsi perfettamente con quello che io e Paul Kendall stavamo facendo in ambito live, e che si intende proseguire durante il prossimo tour di Recoil in Nord America. Il risultato di questa amicizia ha suscitato una serie di remix di ‘Want’ recentemente completati. Spero vi piacciano queste tre variazioni“.

Incluso nel pacchetto: un nuovo film ad accompagnare la main mix di Daniel, utilizza fotografia time-lapse e diretto dal brillante Dmitry Semenov. Dima short film caratteristiche di Daria Kuznetsova e Sergey Kochetkov.

E ancora, un altro extra scaricabile: un libro fotografico del tour europeo di Recoil (aprile e maggio 2010) di Ivana Dvorska. Più un ulteriore bonus mix di ‘Jezebel’ di Ehron VonAllen.

Se siete interessati a Recoil e Architect in Nord e Sud America visitate: recoil.co.uk/events

 

 
Recoil ‘Want’ – the Architect mixes :
01. WANT – 6.21
Renegade of Noise 808 remix

02. WANT – 6.05
Architect Steppa

03. WANT – 5.47
Low Tech remix

04. WANT – 6.21
Renegade of Noise 808 – Film
Directed by Dmitry Semenov

Extra bonus track :
05. JEZEBEL – 5.36
Seductress mix
Remixed by Ehron VonAllen

06. Recoil – A STRANGE HOUR
Photographic book by Ivana Dvorska

Tutti i mix audio saranno disponibili nei seguenti formati:
Wave – 24bits/44.1Khz
Wave – 16bits/44.1Khz
M4A Apple Lossless
Free Lossless Audio Codec (Flac)
MP3 – 320kbs

Le versioni originali di ‘Want’ e ‘Jezebel’ sono presenti nell’album di Recoil ‘Liquid’ (2000) e ‘Selected’ (2010)
Vai qui per scaricare: mute.com/recoil_want

Ad accompagnare la release di ‘Want’, Depmod.com presenta un concorso per vincere un print test unico dell’album ‘Recoil’ firmato da Mr Wilder più biglietti per i concerti di Berlino e Dresda.

Dai un occhiata su: depmodcontest.com/recoil


Dopo 8 anni la Mute di nuovo indipendente, accordi tra EMI e Daniel Miller

        

LONDRA, 22 Settembre 2010
Ceduta otto anni fa alla
EMI Music (per 23 milioni di sterline), l’etichetta Mute

torna indipendente.

La EMI Music e il fondatore della Mute Daniel Miller hanno raggiunto un accordo preliminare che vedrà la EMI supportare la creazione della sua seconda casa discografica, e la continuazione della Mute

come etichetta indipendente.

Fin dalla nascita della Mute nel 1978, Daniel Miller ha firmato alcune delle band più innovative ed influenti del panorama musicale mondiale come Depeche Mode, Moby, Goldfrapp, Nick Cave and the Bad Seeds, Erasure e Richard Hawley. Nonostante abbia venduto la sua etichetta nel 2002 alla EMI

ha continuato finora a gestirla.

La nuova label di Miller opererà con il nome Mute, dietro concessione della EMI, e usufruirà dei Label Services EMI a livello di vendite, distribuzione, sincronizzazioni, licenze e merchandising in USA, Regno Unito, Canada e Irlanda. L’etichetta sarà controllata da Miller con la EMI che acquisirà una quota minoritaria della compagnia. Daniel Miller avrà inoltre un ruolo da consulente per la EMI. Per favorire il finanziamento dell’etichetta, la EMI darà in licenza a Miller parte del catalogo Mute

, e fornirà supporto per l’amministrazione delle royalty e la business affair.

Gli artisti Mute Depeche Mode, Goldfrapp, Richard Hawley, Kraftwerk e White Rabbits rimarranno sotto contratto mondiale con la EMI Music, con Miller che assumerà per la major il ruolo di consulente A&R. Il resto degli artisti Mute

, che include Nick Cave And The Bad Seeds, Grinderman, Yeasayer, Erasure, Andy Bell, Liars, Polly Scattergood e A Place To Bury Strangers passerà alla nuova etichetta indipendente creata da Miller.

La nuova Mute prenderà forma a Londra presso gli uffici di Albion Place (West London) già utilizzati da Miller per il publishing e il management, mentre a New York verrà creata una nuova sede;  la maggioranza dello staff Mute impiegato presso la EMI in UK e negli Usa, 18 persone, dovrebbe a sua volta traslocare verso le nuove destinazioni. Per discutere di questa proposta, la EMI Music

 ha iniziato oggi un processo di consultazione con tutti i suoi dipendenti Mute.

Il CEO della EMI Music Europe & Rest of World, David Kassler ha detto: “Siamo felici di aver raggiunto quest’accordo con Daniel, che è un faro della comunità artistica nonché uno dei più grandi imprenditori discografici. Questa nuova collaborazione gli permetterà di creare una nuova realtà indipendente, e allo stesso tempo ci offrirà la possibilità di continuare a lavorare con lui in maniera creativa e produttiva.” Continua Daniel Miller: “Sono contento del risultato di questo accordo con la EMI. La Mute potrà avere successo come un membro vibrante del settore indipendente, e allo stesso tempo potrà
mantenere un legame stabile e fruttuoso con la
EMI per lo sviluppo del proprio marchio, dei propri cataloghi e del proprio roster.”