Italian Blog

Articoli con tag “Peter Gordeno

Ultima leg per i Depeche Mode e il loro Delta Machine Tour – 26 show in 23 città europee

La Palau Sant Jordi è pronta ad ospitare la prima data della quarta leg del Delta Machine Tour questa sera a Barcellona.
La quarta fase del tour riguarderà ancora una volta l’europa (come nella prima e terza) e toccherà: Spagna, Francia, Belgio, Regno Unito, Germania, Austria, Slovacchia, Repubblica Ceca, Svizzera, Italia, Polonia, Ucraina, Bielorussia, Lettonia e Russia con l’ultima data prevista il 07/03/14 alla Olimpiyskiy  di Mosca.
Un totale di 26 show in 23 città europee (due date a Zurigo, Parigi e Madrid) chiuderanno il tour mondiale dei Depeche Mode partito da Nizza il 4 maggio 2013.

Cinque le date complessive del Delta Machine Tour che hanno interessato il nostro Paese
I Depeche Mode hanno fatto tappa in Italia nel mese di luglio durante la prima leg del tour con due date sold out: 18/07/13 Milano Stadio San Siro e 20/07/13 Roma Stadio Olimpico.
Le prossime tre: 18/02/14 Torino Palaolimpico, 20/02/14 Milano Mediolanum Forum e 22/02/14 Bologna Unipol Arena

www.depechemode.com/tour

E proprio nel pomeriggio di ieri Martin, Andy e Peter hanno fatto visita al FC Barcelona durante l’allenamento tenutosi alla Ciutat Esportiva Joan Gamper. Video 1Video 2

  • E’ vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo, senza indicarne provenienza, senza chiedere l’autorizzazione agli autori o i dovuti crediti al Blog.

Annunci

Peter Gordeno e Christian Eigner impegnati nel progetto ‘OPIEN’

Photo © by Julia Weigand

L’album si chiama ‘Atlanta‘ e vede la collaborazione di Christian Eigner (turnista dei Depeche Mode dal 1997) insieme al produttore, compositore e polistrumentista Niko Stoessl (che ha lavorato anche in Hourglass di Dave Gahan).
Sonorità dallo stile unico danno vita ad un’atmosfera pura e distinta, senza l’aggiunta di componenti digitali o tracce pre-registrate fanno di questo album un tributo a quegli artisti maggiormente influenti rievocando brillantemente gli anni 80  e nello stesso tempo uno sguardo sulla musica del futuro “conducendo l’ascoltatore in un universo in cui gli idoli del passato e gli eroi del futuro si scontrano in perfetta armonia“.
Atlanta‘ nasce dal progetto ideato da Niko Stoessl, ‘OPIEN‘, gestito dal team di Daryl Bamonte.
Nel video che vi proponiamo, ‘Let Me Down‘, noterete anche la presenza di Peter Gordeno (turnista dei Depeche Mode dal 1998).

www.opien.com
www.facebook.com/OpienAtlanta


Christian Eigner e Peter Gordeno ospiti speciali nel nuovo album di Gianna Nannini

Christian Eigner e Peter Gordeno ospiti speciali nel nuovo album di Gianna Nannini

Due anni fà usciva “Io e Te” poi una pausa dovuta alla maternità, dopo la nascita di sua figlia Penelope. Ora la rocker Gianna Nannini torna con un nuovo lavoro “Inno” che uscirà il 15 gennaio su etichetta Sony Music.
Un totale di 14 brani distribuiti in varie offerte tra special edition e non, tra cui il single “La Fine Del Mondo“, qui sotto il video.
gianna nanniniIl 18° album di inediti della Nannini è stato registrato a Londra nei mitici studi di Abbey Road con la London Studio Orchestra diretta da Will Malone produttore, insieme alla Nannini, del disco.
Inno“, album dedicato alla rinascita, ai suoi fans e all’Italia, vede la collaborazione di Pacifico e Isabella Santacroce, immancabili come sempre, e la presenza di artisti d’alto livello tra cui Christian Eigner (che con Dave Clayton il 10 Dicembre ha pubblicato l’EP “Wasp”) e Peter Gordeno dei Depeche Mode.

In una recente intervista su Vanity Fair, Gianna Nannini dice: «l’Italia, per uscire dalla regressione culturale e politica in cui è caduta ha bisogno anche di un nuovo inno» e ironicamente aggiunge: «Non sarebbe una cattiva idea se scendessi in politica.»
Cosa comporterebbe l’ascesa in politica della Nannini? pari opportunità per ogni individuo, libertà di vivere la propria sessualità: «L’eterosessuale ha privilegi e diritti che magari non vuole neanche esercitare. Gli altri, che non li hanno, si dannano l’anima per ottenerli. Secondo me non bisogna combattere solo per il matrimonio gay ma per la libertà individuale, per fare in modo che una persona non venga più catalogata in categorie “formattate”: etero, gay, trans. Queste definizioni non dovrebbero neppure esistere
E precisa: «Fermo restando che per me ciascuno dovrebbe avere il diritto di fare come crede, dal mio punto di vista, no al matrimonio in generale: è un inganno istituzionale. Evviva l’amore di chiunque con chi vuole.»

Tracklist

  • Chorale
  • Indimenticabile
  • Nostrastoria
  • Danny
  • Ninna nein
  • In The Rain
  • Scegli me
  • Inno
  • La fine del mondo
  • Dimmelo chi sei
  • Lasciami stare
  • Tornerai
  • Sex drugs and beneficenza
  • In camera mia

Extra

  • Baciami

gianna nannini Inno

  • E’ vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo, senza indicarne provenienza, senza chiedere l’autorizzazione agli autori o i dovuti crediti al Blog.