Italian Blog

Articoli con tag “gary numan

Gary Numan: Il mio album preferito? “Songs of Faith and Devotion”

My Favourite Record è un nuovo servizio settimanale nel quale chiediamo ai musicisti di scegliere l’album a loro più caro – un ampliamento del nostro On Record, e un’opportunità per dare un’occhiata agli album che formano un artista.

Lo spunto di oggi:

 

DEPECHE MODE
Songs of Faith and Devotion
(Mute, 1993)

Scelto da: Gary Numan il pionere del synth-pop. 

 

 

 

«Questo album arrivò nel momento in cui la mia carriera era quasi morta e sepolta.

Avevo perso la mia direzione musicale ed ero in cattive acque. Non sapevo come sistemare le cose, come ritrovare l’ispirazione, e poi, nel 1993, ho ascoltato Songs of Faith and Devotion.

Aveva un’oscurità che mi ha condotto verso luoghi che trovai affascinanti ed esaltanti, ma anche un po’ inquietanti. Le melodie erano costruite in maniera eccellente, i testi provocanti e affascinanti e le esecuzioni, a ogni livello, mi fanno ancora venire i brividi.

La produzione stessa è un lavoro geniale, è talmente stratificata che perfino dopo centinaia di ascolti si scoprono cose che prima non avevi sentito.

A lungo ho creduto che l’epica “Walking In My Shoes” – sbagliandomi, come poi ho capito – parlasse di un uomo la cui luce fosse sbiadita, qualcuno che stesse vivendo la mia situazione nel ‘93. Ho sentito quella canzone in modo profondo e mi ha attratto verso il resto dell’album che, insieme ad altri, mi ha aiutato a dare nuova forma al tipo di musica che stavo facendo e mi ha guidato verso la musica che ho prodotto negli ultimi vent’anni.»

Il nuovo singolo di Numan “I Am Dust”, dall’album dello scorso anno Splinter, è già disponibile. Per maggiori informazioni e per le prossime date del tour di Numan, clicca qui

Fonte: www.factmag.com

Segnalato da facebook.com/GaryNumanOfficial

Traduzione a cura di Marcella Picciano per Depeche Mode e Dintorni

 

  • E’ vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione, senza indicarne provenienza, senza chiedere l’autorizzazione agli autori o i dovuti crediti al Blog.


2013 in review – Annual Depeche Mode e Dintorni Report from WordPress.com

The WordPress.com stats helper monkeys prepared a 2013 annual report for this blog.

Here’s an excerpt:

The Louvre Museum has 8.5 million visitors per year. This blog was viewed about 130,000 times in 2013. If it were an exhibit at the Louvre Museum, it would take about 6 days for that many people to see it.

Click here to see the complete report.


Un anno con Depeche Mode e Dintorni – Calendario 2►13

Ringraziamo i lettori che ci hanno seguito per tutto il 2012.  Abbiamo superato 100.000 visite con 465 iscritti. Per ringraziarvi vi mettiamo a disposizione, gratuitamente, il calendario 2013 che abbiamo realizzato per voi e per celebrare quello che sarà un anno pieno di Depeche Mode.  Potete scaricarlo qui

Gennaio 2012:

  • La splendida macchina DM inizia a scaldare i motori! Qualcosa inizia a muoversi in quel di Santa Barbara, CA. Come già anticipato prima delle feste natalizie, la prossima settimana Dave, Martin e Andy si incontreranno a casa di Mr Gore a Santa Barbara per la fase organizzativa del nuovo album dei Depeche Mode…

Febbraio 2012:

Marzo 2012:

Aprile 2012:

Maggio 2012:

  • “I Dream of Wires” un film che racconta la storia dei sintetizzatori modulari I Dream Of Wires, è un film documentario sulla storia e la rinascita dei sintetizzatori modulari. Il film, sponsorizzato da MATRIXSYNTH e attualmente in produzione, darà la possibilità di conoscere o approfondire la storia e lo sviluppo iniziale dei sintetizzatori modulari, tutto questo raccontato da chi li ha vissuti in prima persona: seminal modular designers come Don Buchla, i primi pionieri della musica elettronica come Morton Subotnick e Bernie Krause

Giugno 2012:

Luglio 2012:

Agosto 2012:

Settembre 2012:

Ottobre 2012:

  • Daniel Miller riceve il premio Pioneer al AIM Awards 2012 Il capo dell’etichetta Mute, Daniel Miller, è stato onorato con il premio Pioneer al AIM Awards 2012. Con il premio Pioneer, AIM vuole riconoscere lo stile visionario dei fondatori delle etichette indipendenti, e a chi meglio di Miller, una delle figure più influenti della storia della musica elettronica?!…

Novembre 2012:

Dicembre 2012:

Lo spettacolo pirotecnico di Londra con Depeche Mode dal minuto 2:23 reach out and touch faith!
Buon anno a tutti 🙂


Gary Numan e Officers il video di “Petals” a sostegno del CALM

Nuovo brano e nuovo video per Gary Numan in collaborazione con gli Officers che insieme saranno in tour nel Regno Unito durante il mese di Dicembre.
“Petals” disponibile in digitale dal 19 novembre a beneficio del CALM o Campaign Against Living Miserably un ente di beneficenza con sete in Inghilterra.
Dal 2006, CALM è un servizio di assistenza che opera tra i giovani che hanno un età compresa tra i 15 e i 35 anni.
CALM mira al ribasso del tasso di suicidi tra quei giovani che vivono forti disagi tra cui la depressione.


Disponibile da oggi “Man Made Machine” dei MOTOR!!

Disponibile da oggi l’attesissimo album “Man Made Machine” dei MOTOR

Dopo la pubblicazione del primo single “MAN MADE MACHINE” feat. Martin L. Gore, esce l’album completo dei MOTOR dal titolo “MAN MADE MACHINE“.
La realizzazione di questo album è caratterizzato dalla partecipazioni di alcune delle voci più interessanti nel panorama della musica elettronica come: Martin L. Gore, Gary Numan, Douglas McCarthy, Billie Ray Martin e Reni Lane, fornendo così una perfetta colonna sonora per tutti gli appassionati del genere.
Dal Synth Pop, Dance, EBM all’ Electro Clash le influenze dei MOTOR senza mai annacquare la potente essenza di questo genere pioneristico.
MADE MAN MACHINE” un album unico, dai ritmi ossessivi, pieno di sonorità oscure e melodiche che non potranno passare inosservate al vostro ascolto.

Tracklist:
01 – Messed Up
02 – Hyper Lust (feat. Billie Ray Martin)
03 – Man Made Machine (feat. Martin L. Gore)
04 – Control
05 – Pleasure In Heaven (feat. Gary Numan)
06 – Automne
07 – Autographic
08 – The Knife (feat. Douglas McCarthy)
09 – Hello
10 – In The Dark
11 – Between The Night

È possibile acquistare l’album sia su Beatport che su iTunes.

 

facebook.com/wearemotor
www.wearemotor.com
www.clr.net


In arrivo “Machine Music: The Best Of Gary Numan” DVD

In arrivo “Machine Music: The Best Of Gary Numan” un DVD che ripercorre la carriera musicale del pioniere della musica  Synthpop/New Wave, Gary Numan.

Il DVD, in edizione limitata (solo 3000 copie) e in uscita l’11 giugno 2012, raccoglie per la prima volta promo e apparizioni televisive di Gary Numan, compresi alcuni video musicali come: “We Are Glass“, “I Die: You Die” fino ai recentissimi “The Fall” (dal suo ultimo album “Dead Son Rising” del 2011) e “My Machines” nato dalla collaborazione con i Battles.

Machine Music: The Best Of Gary Numan” sarà inizialmente venduto durante il Machine Music Tour che partirà tra maggio e giugno. Il tour, una sorta di promozione, vedrà l’esibizione dei brani più caratteristici di Gary Numan degli ultimi 33 anni, oltre ovviamente al recente “Dead Son Rising“.

Maggio 2012

  • Leicester O2 Academy (+ Officers) (Tickets)
  • Glasgow O2 ABC (+ Officers) (Tickets)
  • Newcastle O2 Academy (+ Officers) (Tickets)
  • Sheffield O2 Academy (+ Officers) (Tickets)
  • Ireland Dublin Button Factory (Tickets)
  • Bournemouth O2 Academy (+ Officers) (Tickets)
  • Bristol O2 Academy (+ Officers) (Tickets)
  • Cambridge Junction (+ Officers) (Tickets)
  • Birmingham HMV Institute (+ Officers) (Tickets)

Giugno 2012

  • London HMV Forum (+ Officers) (Tickets)
  • Cardiff Coal Exchange (+ Officers) (Tickets)
  • Brighton Dome (+ Officers) (Tickets)

Per maggiori informazioni visita www.numan.co.uk


  • E’ vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo, sia in formato cartaceo sia telematico, senza indicarne provenienza, senza chiedere l’autorizzazione agli autori o i dovuti crediti al Blog.

Ti piacerebbe partecipare all’esclusivo album di Gary Numan? Ecco come

Amanti e sperimentatori di remix è il vostro momento!

Artrocker da la possibilità ai suoi lettori di preparare un brano per un edizione speciale dell’LP Dead Son Rising di Gary Numan.
Tutti gli appassionati di remix potranno quindi partecipare scaricando lo stems completo di “When The Sky Bleeds, He Will Come” a questo link. Preparate il vostro mix, caricatelo su WeTransfer.com e inviatelo via email a competition@artrockermagazine.com entro e non oltre il 20 maggio 2012.
Tutti i remix verranno selezionati da Gary Numan in persona che sceglierà il brano migliore in competizione.
Il vincitore vedrà comparire la propria track accanto ad artisti del calibro di: Atari Teenage Riot’s Alec Empire, The Duke Spirit, Alessandro Cortini (SONOIO / Nine Inch Nails), Is Tropical, Teeth e molti altri.
L’edizione speciale dell’album, in download gratuito, sarà disponibile con il prossimo numero di Artrocker dedicato a Gary Numan.

In bocca al lupo!!


Jayce Lewis in Kiev e Dead Son Rising Tour di Gary Numan – seconda tappa –

Jayce Lewis si esibirà il 16 Dicembre al Sullivan Room in Kiev (Ucraina). Il live show celebrerà l’uscita del suo nuovo album.

E di nuovo col grande Gary Numan nella seconda tappa (già presente nella prima) del Dead Son Rising UK Tour 2011.

Dec 7th – Lemington Spa (hall)
Dec 8th – Manchester (Ritz)
Dec 9th – Southampton (Guildhall)
Dec 10th – Minehead (ATP Festival)
Dec 11th – Hatfield (The Forum)

Manchester tickets

Jayce Lewis


Jayce Lewis special guest di Gary Numan al Dead Son Rising U.K. tour

Il bel Jayce Lewis continua a sorprenderci e noi che lo seguiamo da tempo non possiamo che essere felici per il successo che sta ottenendo.
Infatti una delle ciliegine sulla torta è proprio la partecipazione di Lewis al tour di Gary Numan icona della musica elettronica. Il tour “Dead Son Rising” partirà il prossimo 15 Settembre e riguarderà esclusivamente il Regno Unito.

15.09.2011 Nottingham Rock City
16.09.2011 Bournemouth 01 Academy
17.09.2011 London 02 Shepherds Bush Empire
18.09.2011 Wolverhampton Wulfrun Hall
19.09.2011 Leeds 02 cademy
20.09.2011 Glasgow 02 ABC1
21.09.2011 Liverpool 02 Academy

In un piccolo articolo apparso su walesonline il caro Jayce afferma che da bambino andava spesso all’aeroporto per vedere Gary volare “mio padre è un azionista del B17 Flying Fortress Sally B usato nel film Memphis Belle, quindi potevo assistere a tutti gli show e incontrare gente
Infine ricorda “incontrai Gary con sua moglie Gemma durante un concerto dei Depeche Mode al quale ero stato invitato

Grande talento: Jayce è un polistrumentista autodidatta – nel suo album di debutto, tutti gli strumenti, testi e sintetizzatori sono composti ed eseguiti esclusivamente da lui – Il suo stile è caratterizzato da un rock energico miscelato con electro dance e ritmi tribali. Iniziò a suonare la chitarra all’età di 6 anni, influenzato da Brian May dei Queen e Igor Cavalera dei Sepultura. Proveniente da Bridgend paese situato nel sud del Galles (Regno Unito). Nel febbraio 2010 ha calcato le scene del Rock’N India festival a Delhi e Bangalore, accanto ad artisti come i Backstreet Boys e Richard Marx.
Managed dalla Union Entertainment Group che vede il lista artisti come Nickelback, Steven Tyler, Richard Marx e Kevin Costner. Promoted di Jayce tale Dave Prowse indimenticabile interprete di Darth Vader (Dart Fener in Italia) nella mitica trilogia di Star Wars.

Grande umiltà: è difficile trovare artisti che, assaporato il primo successo, non assumono un “alone di superiorità”. Lewis rimane una persona umile amante in modo viscerale del pubblico tanto da curare personalmente la sua pagina ufficiale facebook, myspace e twitter rispondendo personalmente a tutte le mail dei suoi fans. Io personalmente ho avuto il piacere, nonchè l’onore, di averlo tra le mie amicizie su facebook e ormai da un anno ci scriviamo assiduamente parlando del più e del meno. Lui è sempre molto premuroso nel tenermi informata sugli sviluppi della sua carriera inviandomi news e video. Devo dire che è una gran bella persona e quando l’umiltà d’animo si mescola al talento e alla professionalità beh il risultato è indubbiamente strepitoso!

Forza Jayce! ti vogliamo presto in Italia!!!

Questo me lo ha inviato la settimana scorsa ed è il suo ultimo video. Il brano Passes II e molti altri potete acquistarli su iTunes